banner

updated 1:28 PM CET, Dec 6, 2019

LA COELSANUS INCEROTTATA CEDE A LECCO

Gimar Basket Lecco - Coelsanus Robur et Fides Varese 76-64 (23-18, 15-11, 14-14, 24-21)

Ancora una sconfitta, questa volta a Lecco per una Coelsanus che non riesce a trovare con continuità la giusta coesione difensiva contro una squadra a “trazione anteriore” come la Gimar, che con le buone prove dell'ex Bloise e di Casini mantiene imbattuta la testa della classifica, lasciando la Robur sul fondo.

Pesa molto nell'economia della squadra l'assenza di Simone Gatti, bloccato a letto dal mal di schiena, con la speranza di poterlo recuperare per il turno infrasettimanale di Mercoledi contro la Juvi Cremona.

Lecco parte subito a zona e Ballabio la punisce col primo canestro al quale risponde Bloise che con 5 punti in un minuto, propizia il primo mini-break per la Gimar che si porta 7-2. Non si fa attendere la reazione roburina che attacca la zona con pazienza e grazie ad Allegretti e una bomba di Ballabio sorpassa al 5' (9-12). Contro-break lecchese nella seconda parte del primo quarto, che approfittando del momento di sterilità offensiva varesina, spinge sull'acceleratore e chiude il periodo 23-18. Il secondo quarto è tutto di marca Lecchese che attacca la Coelsanus arrivando nel cuore dell'area con troppa semplicità e piazzando un parziale di 13-4 nei primi 6'. Le rotazioni varesine sono troppo lente e in attacco è il solo Maruca a produrre qualche canestro dalla distanza. Si va alla pausa lunga con la Robur a chiudere in rimonta finendo sul 38-29. Al rientro in campo, la rimonta continua e al 24' ci si trova a gestire il pallone sul 40-34 con la gara completamente riaperta: Allegretti al 26' realizza il canestro del -5, ma purtroppo ci pensa Bloise a rimettere 10 punti di distanza tra le due squadre con un bomba in contropiede e una penetrazione. Il tira e molla continua, con i padroni di casa che rispondono ai canestri di Maruca e Gatto con una bomba e un contropiede di Tsetserukou e Trentin. Si entra nell'ultimo quarto con ancora 9 punti da recuperare, che restano tali fino al 35' quando l'ennesimo canestro da 3 punti di Maruca rimette la Coelsanus in partita (62-57).

La bomba di Casini ci rimanda a – 10 al 36', il cronometro scorre troppo velocemente e non ci lascia scampo. Entriamo negli ultimi due minuti di gioco con Casini che ci punisce ulteriormente dalla lunetta e purtroppo senza nemmeno le energie mentali necessarie per un ultimo sforzo.

Mercoledi sarà una sfida durissima, proprio nel momento meno propizio, dove si dovranno trovare le forze per uscire da questo periodo difficile e provare a rompere il ghiaccio per smuovere la classifica in un girone che sembra non avere né padroni né vittime sacrificali.

Gimar Basket Lecco: Juan marcos Casini 23 (6/7, 2/9), Giacomo Bloise 22 (5/8, 3/8), Carlo Trentin 11 (4/7, 1/2), Tommaso De gregori 8 (4/5, 0/0), Fabio Stefanini 7 (2/7, 1/4), Kiryl Tsetserukou 5 (1/2, 1/1), Marco Natali 0 (0/0, 0/0), Alessio Di simone 0 (0/1, 0/0), Matteo Favalessa 0 (0/0, 0/0), Giovanni Romano 0 (0/0, 0/0), Giulio Mascherpa 0 (0/0, 0/0), Marco Vitelli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 11 - Rimbalzi: 44 11 + 33 (Fabio Stefanini 12) - Assist: 15 (Giacomo Bloise 7)

Coelsanus Robur et Fides Varese: Marco Allegretti 20 (8/10, 0/3), Matteo Maruca 15 (1/6, 3/8), Riccardo Ballabio 10 (2/7, 1/2), Lorenzo Gergati 7 (0/0, 2/8), Andrea Calzavara 5 (2/5, 0/0), Christian Gatto 4 (2/6, 0/0), Davide Rosignoli 2 (1/3, 0/0), Giorgio Trentini 1 (0/1, 0/3), Riccardo Caruso 0 (0/2, 0/2), Jacopo Iaquinta 0 (0/0, 0/0), Alessandro Calcagni 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 22 - Rimbalzi: 28 13 + 15 (Marco Allegretti 13) - Assist: 11 (Lorenzo Gergati 3)

Last modified onMartedì, 15 Ottobre 2019 23:42