banner

updated 1:28 PM CET, Dec 6, 2019

COELSANUS SCONFITTA A MONFALCONE

Pontoni Falconstar Basket Monfalcone - Coelsanus Robur et Fides Varese 92-78 (24-29, 22-8, 23-21, 23-20)

Torna a casa a mani vuote dalla trasferta più lunga del campionato la Coelsanus, che ha lottato per 35 dei 40 minuti della gara ma che ha avuto un atteggiamento difensivo decisamente “povero” per poter sperare di vincere in trasferta contro la seconda in classifica.

La partenza col turbo di Monfalcone, viene subito rintuzzata dalla Robur che si porta dal 7-2 del 2' al pareggio al 5' sul 13-13, grazie alle accelerazioni di Ballabio e ad una bomba di Maruca.

Una bomba di Allegretti, da il via al momento migliore della Coelsanus che allunga fino al 24-29 di fine primo periodo. Il 5-0 di inizio quarto, regala il pareggio alla Pontoni ma poi le due squadre decidono di prendersi tre minuti di assenza totale dalla partita e rimangono ferme nel punteggio dal 12' al 15'. Si risveglia per prima Monfalcone, che riprende la sua marcia con veemenza e mette dieci punti di vantaggio alla pausa lunga, con la Robur che non pesca sostanza nelle rotazioni (46-37 al 20'). Gergati riapre le danze nel terzo periodo, ma non viene supportato dai compagni di squadra; ci riprova dopo due minuti, stavolta imitato da Allegretti che con un canestro da sotto e una bomba riaccende le speranze di vittoria varesine. Un canestro in contropiede di Gatto su palla rubata, ci porta sul 55-52 di metà terzo periodo, ma le polveri sono troppo bagnate e tre tiri sbagliati di Trentini , Maruca e Gergati stavolta danno alla Pontoni la possibilità di allungare dal 61-58 al 69-58 della sirena di fine periodo. Monfalcone si chiude dentro l'area e si concentra in difesa su un poco tutelato Allegretti (solo un viaggio in lunetta per il lungo varesino): serve una svolta sul perimetro per ribaltare le sorti della gara, ma la difesa è troppo ballerina e concede tiri troppo facili a Monfalcone che approfitta del momento propizio arrivando a segnare il suo ottantesimo punto al 35' raggiungendo così il proprio massimo vantaggio 80-66. La partita è segnata e uno sprazzo di Maruca ed Allegretti(86-77 al 38') non è sufficiente per riaprire la gara. Si chiude sul 92-78 una trasferta dove il contributo dalla panchina è stato troppo povero soprattutto in termini di energia, per poter sperare in un “colpo” esterno.

Pontoni Falconstar Basket Monfalcone: Giulio Casagrande 15 (5/8, 1/5), Luca Bonetta 15 (7/8, 0/3), Matteo Schina 12 (2/5, 2/3), Davide Zambon 10 (5/8, 0/0), Gianmarco Gobbato 10 (2/3, 2/3), Andrea Colli 10 (5/6, 0/2), Giulio Candotto 6 (1/3, 1/2), Alessandro Scutiero 5 (1/1, 1/4), Andrea Schina 4 (2/4, 0/1), Stefano Giustolisi 3 (0/1, 1/2), Devil Medizza 2 (0/0, 0/0), Simone Cossaro 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 30 7 + 23 (Davide Zambon 8) - Assist: 10 (Matteo Schina 5)

Coelsanus Robur et Fides Varese: Matteo Maruca 20 (4/8, 4/6), Lorenzo Gergati 18 (5/10, 1/6), Marco Allegretti 16 (4/9, 2/2), Riccardo Ballabio 11 (4/7, 0/0), Christian Gatto 7 (2/3, 1/4), Andrea Calzavara 3 (0/0, 1/1), Davide Rosignoli 2 (1/1, 0/0), Riccardo Caruso 1 (0/1, 0/1), Giorgio Trentini 0 (0/0, 0/1), Jacopo Iaquinta 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 19 - Rimbalzi: 34 8 + 26 (Marco Allegretti 9) - Assist: 4 (Riccardo Ballabio 2)