banner

updated 1:28 PM CET, Dec 6, 2019

V^ Torneo Internazionale Bambini a Canestro: ottimo sesto posto per gli Aquilotti 2009

Si conclude per i nostri Aquilotti 2009 con un ottimo sesto posto su 32 squadre, il torneo internazionale “Bambini a canestro”, svoltosi tra le mura amiche dal 31 Ottobre al 3 Novembre.

I nostri bambini sono stati i primi a scendere in campo e nella giornata di Giovedì 31 ottobre, durante la quale hanno avuto la meglio su Aosta e sugli amici del Varese Young Eagles, ipotecando così il passaggio del girone. Il giorno successivo è stata la volta del big match contro l’FC Barcelona, valevole per il primato nel girone. I piccoli gialloblu sono scesi in campo subito determinati e, conducendo per tutta la partita, hanno portato a casa il terzo successo consecutivo. Il terzo giorno è stato il momento degli ottavi e dei quarti di finale: agli ottavi è arrivata la vittoria contro Gallarate grazie ad un’ottima prestazione corale, mentre ai quarti è arrivata la prima sconfitta, contro Cantù, formazione che vincerà poi il torneo. Domenica 3 Novembre si sono svolte le ultime due partite, per decidere il piazzamento finale. La prima ha visto i nostri miniatleti avere la meglio sulla prestigiosa formazione della Reyer Venezia, ottenendo così il pass per la finale quinto-sesto posto. L’ultima partita vede come avversari i bambini provenienti da Bologna targati BSL. La partita è combattutissima e vede i piccoli roburini autori di una clamorosa rimonta nell’ultimo quarto, ma un canestro bolognese a 6 secondi dal termine manda le squadre all’overtime. Ai supplementari la vittoria è andata per un solo punto proprio alla formazione ospite.

Questo il riassunto di una 4 giorni di partite che ha visto i nostri ragazzi ottenere un ottimo piazzamento in un torneo di altissimo livello e giocare grandissime partite contro avversari davvero notevoli. Quel che però più conta è stata l’esperienza vissuta dai nostri bambini fuori dal campo: i ragazzi e le loro famiglie hanno infatti ospitato la formazione straniera dell’Alba Berlino, creando legami e amicizie, nonostante i limiti linguistici. Questo torneo è stato quindi per i nostri ragazzi un’occasione di crescita dentro, ma soprattutto fuori dal campo, che ci auguriamo resti nei loro cuori e nelle loro teste per sempre.

Complimenti a: Pietro G., Pietro C., Nicolò, Alessandro, Jacopo, Giacomo, Riccardo M., Martino, Tommaso, Filippo, Mattia, Maël, Riccardo A. e Andrea.

Last modified onLunedì, 04 Novembre 2019 14:23