banner

updated 1:37 PM CET, Feb 18, 2020
Francesco A.

Francesco A.

U14 Robur: tutto facile contro Cremona

Robur et Fides-Vanoli Cremona: 98-64(35-11, 52-28; 71-45)

Tutto facile per la Robur 2006 contro il fanalino di coda Cremona, nonostante le molteplici assenze che hanno costretto i gialloblù a presentarsi con solo 11 giocatori.

Contrariamente alla partita d'andata, Assui e compagni fanno la voce grossa sin dai primi minuti, come dimostra il +24 al 10’.

Per i restanti tre quarti i ragazzi di coach Pagani si limitano a gestire la partita, che diventa occasione per dare ampio spazio a tutti i ragazzi.

Robur et Fides: Galli 6, Santinon 15, Borghesi 8, Tomasini 10, Carità 16, Brega 4, Cosma 6, Girardi 5, Assui 19, Stucchi 2, Schifano 7. All. Pagani-Abbiati

Vanoli Cremona: Zinemi, Zovadelli 3, Rinaldi 5, Antonioli 4, Lazzari 6, Baguzzi, Daum 5, Salomoni, Russo 19, Pedretti 16, Cazzani 6, Codazzi. All. Coccoli-Becchi

U14 Robur: sconfitta in volata a Desio

Aurora Desio-Robur et Fides: 81-78 (25-19; 45-43; 67-61)

Si ferma la corsa della Robur 2006, che dopo aver inanellato 6 vittorie consecutive perde in volata contro Desio.

Partita combattuta e lottata dal primo, all’ultimo minuto, con i padroni di casa sempre avanti nel punteggio, senza mai allungare in maniera netta però.

Negli ultimi minuti i ragazzi di Coach Pagani hanno tentato di riacciuffare la partita, ma l’ultimo tiro di Carità, che avrebbe mandato le squadre all’overtime, viene sputato dal ferro.

La partita è stata decisa dalla maggiore intensità e dal maggiore agonismo della squadra bluarancio, oltre che alle iniziative del solito Trucchetti.

I roburini hanno dato ancora una volta dimostrazione di potersela giocare con le prime della classe e di meritare la propria posizione in classifica, ma è stato  evidente il divario atletico e agonistico tra le due squadre.

Aurora Desio: Trucchetti 30, Mauri 2, Farin 8, Borghi 2, Caprotti A. 14, Venuti 16, Maretti, Currà, Baruffini, Colciago 2, Compagni 7, Caprotti F. All. Gatti- Miag

Robur et Fides: Galli, Capellaro, Santinon 10, Borghesi, Poli 7, Tomasini, Carità 16, Cosma, Assui 25, Scodeggio 15, Stucchi 4, Schifano 1. All. Pagani-Abbiati

U14 Robur: vittoria netta contro ABA

Robur et Fides- ABA: 82-72 (25-17; 52-30; 74-49)

Prestazione altalenante per i nostri 2006, che fanno e disfano da soli la partita, salvo alla fine portarla a casa lo stesso, grazie al vantaggio accumulato nei primi tre quarti.

Partono infatti forte i ragazzi di Romano Pagani, con un parziale di 9-0 che propizia il +8 con cui si chiude il primo periodo (con una bomba negli ultimi secondi del solito Galazzi che accorcia il distacco che era di 11 punti).

Nel secondo periodo salgono ulteriormente i giri dei giocatori gialloblu, che conducono nettamente nel punteggio.

Al rientro dagli spogliatoi si fa vedere una prima reazione dei viaggianti, che però è ben gestita da Santinon e compagni, che riescono anche ad aumentare il oro vantaggio.

Nel quarto periodo si spegne la luce in casa Robur, un parziale di 9-0 in due minuti a favore degli ospiti, riapre subito i giochi. Grazie all’inerzia della partita completamente ribaltata, Gallazzi e soci accorciano in maniera ancora più pericolosa le distanze, ma senza piazzare la zampata finale, arrestando la loro rimonta negli ultimi minuti, concludendo così la partita sul meno 10.

Appuntamento per tutti Domenica prossima a Desio, nel match di cartello della sedicesima giornata, tra due delle prime 4 della classe.

Robur et Fides: Capellaro 2, Santinon 14, Borghesi 2, Poli 2, Tomasini, Carità 17, Rotoni 2, Girardi 4, Assui 15, Scodeggio 9, Stucchi 8, Schifano 7. All. Pagani-Abbiati

ABA: Ardemagni, Carnevali 4, Curatola 2, De Toffol 5, Galanti 2, Gallazzi 27, Nart 17, Poretti, Saporiti 3, Sonzogni 3, Totaro 4, Zorzan 5. All. Crespi-Colombo

U14 Robur: vittoria opaca a Cernusco

Libertas Cernusco- Robur et Fides: 53-78 (17-19; 29-35; 53-42)

Comincia con una vittoria a Cernusco il girone di ritorno dei nostri 2006, vittoria che è però frutto di una prestazione non soddisfacente.

Partono disattenti i gialloblù nei primi due quarti, commettendo molti errori difensivi e concedono numerosi tiri liberi agli avversari, occasioni quasi tutte concretizzate. A tenere in piedi i roburini nei primi due quarti è il solito Assui, che lavora per cinque sotto canestro. 

Nel terzo periodo cresce il livello difensivo dei ragazzi di coach Pagani, che trovano così canestri facili in contropiede e allungano nel punteggio, ma non in maniera definitiva.

Nell’ultimo periodo sono 2 bombe di Carità e Borghesi a chiudere i giochi, rendendo così gli ultimi minuti di partita ininfluenti per il risultato finale.

Prestazione quindi opaca dei roburini, in particolare dal punto di vista difensivo, data anche la netta inferiorità fisica degli avversari, che hanno però messo in campo grande grinta e determinazione.

Libertas Cernusco: Magri, Assi 8, Colnaghi  5, Montanari 10, Bertolomi, Sessi, Pirotta 4, Leonardi 10, Merlo 4, Ciceri, Zoppi 10, Gazzola 2. All. Gambarini-Caddeo

Robur et Fides: Galli 2, Santinon 5, Borghesi 3, Poli 4, Carità 20, Brega 3, Cosma, Rotoni, Girardi 2, Assui 23, Scodeggio 7, Schifano 9. All. Pagani-Abbiati 

Subscribe to this RSS feed