banner

updated 6:03 PM CET, Mar 8, 2020

Mattia Santinon scelto per la Sardinia Cup 2019

Convocazione di prestigio per il giovane Mattia Santinon, atleta classe 2006 del nostro gruppo eccellenza allenato da Romano Pagani. Il talentuoso playmaker dell’under 14 rappresenterà, infatti, la Lombardia nell’edizione 2019 della Sardinia Cup, che si svolgerà da venerdì 6 a domenica 8 settembre al PalaPirastu di Cagliari. La convocazione è arrivata anche grazie all’ottima passata stagione, conclusasi con la conquista del titolo under 13 lombardo. La rappresentativa biancoverde, guidata da coach Guido Saibene, esordirà alle 16.30 di venerdì contro la selezione del Trentino Alto Adige. Seguiranno poi le sfide di sabato (ore 18.30) con i padroni di casa della Sardegna e di domenica (ore 11.30) con i migliori elementi del Lazio. Auguriamo a Mattia di vivere al meglio questa importante esperienza, che arricchirà ulteriormente anche il suo bagaglio cestistico.

DNG/SERIE D - Pokerissimo di amichevoli per i ragazzi di Cattalani e Natola

L’estate sta finendo ed anche per l’under 18 eccellenza è finalmente giunto il momento di tornare a confrontarsi con altre realtà, in questo caso per valutare il lavoro svolto finora in palestra. Dopo due intense settimane, il giovanissimo gruppo gialloblu saggerà, in primis, il campionato senior nell’amichevole casalinga di venerdì con la Pallacanestro Borgoticino, formazione guidata da Alberto Barbarossa che prenderà parte, da neopromossa, alla serie D piemontese. Questo sarà solo il primo di una serie di test match che accompagneranno i ragazzi dei coach Cattalani e Natola al doppio impegno fra giovanili e, appunto, serie D. Prime prove di trasferta martedì 10 settembre in quel di Biella, per un ormai classico estivo che si riproporrà anche nel girone della DNG. Palla a due alle ore 20 al Biella Forum, impianto su cui prendere le misure in vista dell’esordio del 30 settembre all’Enerxenia Arena. Settimana che si presenta ricca di impegni, con anche il torneo di Daverio del weekend. La prima semifinale delle ore 18 vedrà la Robur opposta ad Arona mentre l’orario ed il valore della finale di domenica saranno da stabilire in base al risultato del sabato. Il precampionato si concluderà con la sgambata, ancora da confermare, di Legnano, indicativamente da inserire 7 giorni prima del debutto ufficiale nel derby con i cugini della Pallacanestro Varese.

Ai nastri di partenza l'attività giovanile 2019/2020

Riparte ufficialmente nel pomeriggio di domani l’attività sportiva del settore giovanile gialloblu. Sotto gli occhi del responsabile Martino Rovera, i primi a tornare sul parquet sono, però, stati gli under 16 eccellenza di Andrea Triacca e Giacomo Fornaroli, obbligati ad anticipare i tempi dall’inizio imminente del campionato di categoria. Lunedì sarà, invece, la volta di gran parte degli altri gruppi. Dopo la conclusione del percorso del minibasket, i 2007 entreranno definitivamente nel mondo delle giovanili alle ore 17, agli ordini di Luca Cappelli e Romano Pagani, quest’ultimo confermatissimo, insieme a Francesco Abbiati, alla guida dell’under 14. In parallelo con i campioni regionali in carica riprenderanno a sudare in via Marzorati anche gli under 15 di Giovanni Todisco, reduci dalla più che positiva esperienza delle finali nazionali di Porto San Giorgio, culminata con la bruciante eliminazione ai quarti di finale per mano dell’Aurora Desio, poi sconfitta in finale dalla favorita della vigilia Oxygen Bassano. Il turno successivo sarà, invece, dedicato all’under 18 regionale targata Campus di Andrea Santandrea, sconfitta una sola volta nello scorso anno sportivo. Chiuderanno il cerchio dei gruppi eccellenza gli under 18 di Marco Cattalani e Luca Aletti, che prenderanno parte, insieme a qualche seppur giovane fuori quota, anche al campionato di serie D alle direttive di Fabrizio Natola, coadiuvato per il terzo anno consecutivo da Gian Marco Zanzi. Mancano, così, all’appello solamente le altre formazioni regionali, che attenderanno le valutazioni dei coach del “piano di sopra” per rimettersi al lavoro. Alè fiö!

Under 13 Robur: trionfo Gialloblu, i 2006 sono Campioni Regionali!

Aurora Desio- Robur et Fides: 41-58 (14-9; 26-22; 32-41)

Grande risultato per i nostri 2006, che nella suggestiva cornice di Piazza Città di Lombardia a Milano si laureano campioni regionali Under 13 avendo la meglio su Aurora Desio.

Partita che inizia in salita per i gialloblu (14-9 per Desio al 10’) a causa di errori al tiro e di qualche disattenzione a rimbalzo di troppo, forse per via delle tensione e della posta in palio. Nel secondo quarto entrano più convinti i roburini e si riportano subito avanti nel punteggio. I ragazzi di Desio però non mollano e all’intervallo si riportano avanti sul 26-22. È il terzo quarto a fare la differenza, i nostri ragazzi si liberano della tensione, iniziano a trovare maggiore fluidità in attacco e a limare gli errori difensivi, rifilando agli avversari un break che risulterà decisivo (6-19 il parziale del terzo quarto in favore dei roburini). Il quarto quarto vede i gialloblù controllore la partita, cercando di contenere le sfuriate di Toffanin, principale minaccia avversaria e uno dei migliori prospetti della regione, che si scontra contro il muro difensivo roburino. Il tabellone al 40’ recita 58-41 per i nostri ragazzi che possono così liberare la loro gioia per il gran risultato ottenuto.

Robur et Fides: Galli 1, Santinon 4, Borghesi 7, Tomasini 2, Carità 14, Fedeli 2, Brega, Cosma 8, Rotoni 10, Assui 4, Stucchi 6, Schifano 4. All. Pagani-Abbiati

Aurora Desio: Meloni, Randazzo 3, Mauri 3, Borghi 2, Caprotti 4, Casati, Radice 2, Colciago 8, Rigamonti 4, Labriola 2, Toffanin 15, Caprotti. All. Gatti.

È stata una stagione impegnativa per i ragazzi di Coach Pagani, che tra campionato e tornei hanno giocato quasi 40 partite, ma anche una stagione che grazie al lavoro di tutta la squadra ha portato al massimo risultato possibile, risultato avvalorato dal aver battuto consecutivamente Olimpia Milano e Aurora Desio, super favorite per la vittoria finale.

Complimenti quindi a tutti i nostri ragazzi per il risultato ottenuto, ma sopratutto per il lavoro e i progressi fatti durante la stagione, consapevoli che questa vittoria è solo un punto di partenza per il futuro.

Complimenti a: Edoardo Galli, Simone Decortes, Lorenzo Brega, Stefano Roi, Mattia Santinon, Giacomo Borghesi, Riccardo Tomasini, Claudio Carità, Tommaso Fedeli, Giovanni Brega, Federico Cosma,Tommaso Rotoni, Elisèe Assui, Tommaso Scodeggio, Alessandro Stucchi e Nicolò Schifano.

Under 13 Robur: impresa a Milano, i 2006 volano in finale di campionato!

Pallacanestro Olimpia Milano- Robur et Fides Varese: 70-71(16-20; 25-37; 48-50)

Altra grande prestazione per i nostri Under 13, che dopo aver ribaltato i pronostici settimana scorsa a Bergamo, eliminano anche l’Olimpia Milano, super favorita per la vittoria finale e arrivata imbattuta all’incontro.

I ragazzi di coach Pagani sono riusciti a non andare in difficoltà nel primo quarto dopo il parziale iniziale di 7-1 e grazie ad un ottimo lavoro difensivo (ormai una costante delle ultime partite) hanno concluso la prima frazione in vantaggio di 4 lunghezze (20-16).

Il secondo quarto procede sulla falsa riga del primo, con i roburini che continuano a incrementare il loro vantaggio, fino al più 12 dell’intervallo (37-25).

Nel terzo quarto la musica cambia, i padroni di casa entrano più determinati e in pochi minuti si riportano a 2 lunghezze dai gialloblù, senza mai però mettere la testa avanti.

Si arriva all’ultima frazione in sostanziale equilibrio, ma a 4 minuti dalla fine arriva il primo vantaggio dei padroni di casa sul 61-60 e l’inerzia della partita sembra essere tornata in favore dei milanesi.  I nostri ragazzi però, proprio nel momento più difficile, sfoderano un importante paziale di 6-0 che li porta sul 61-66. Gli ultimi minuti sono tesi e caratterizzati da errori da entrambe le parti, si arriva così a 3” dalla fine sul 70-70, ma grazie ad un 1/2 ai liberi di Assui la partita si conclude 70-71 in favore dei roburini.

I nostri ragazzi strappano così il pass per la finalissima che varrà il titolo di campioni regionali Under 13. Finalissima che vedrà i nostri ragazzi affrontare la formazione dell’Aurora Desio.

Pallacanestro Olimpia Milano: Alberti 2, Altieri 8, Rossi Bellora 21, Casella 6, Ilic 9, Guidotti, Colonna 5, Cigala, Nicola 10, Sudati V. 4, Sudati G. 4, Zampieri 1. All. Halabi- Bertoli

Robur et Fides: Brega L. 2, Santinon 8, Borghesi 9, Tomasini 2, Carità 18, Fedeli, Brega G., Cosma 1, Rotoni 2, Assui 14, Stucchi 10, Schifano 5. All. Pagani-Abbiati

Under 13 Robur: netto successo contro Cremona

Robur et Fides- Sansebasket Cremona: 92-45(20-11; 47-19; 66-31)

Dopo il difficile match con Gallarate dello scorso weekend, i nostri ragazzi si impongono nettamente contro Cremona, ottenendo il pass per i quarti di finale ed entrando così nelle prime 8 squadre della Lombardia.

La partita è stata in discesa sin dall’inizio, fatta eccezione per qualche incertezza nei primissimi minuti. Sin dal primo quarto infatti i gialloblù sono riusciti a prendere un buon vantaggio, incrementato poi durante tutta la partita.

Il match ha permesso a tutti di giocare minuti importanti anche in preparazione del prossimo turno.

Robur et Fides: Galli 8, Brega L., Borghesi 9, Tomasini 15, Carità 20, Brega G., Cosma 8, Rotoni 3, Assui 12, Bergamin, Stucchi 5, Schifano 12. All. Pagani-Abbiati

Sansebasket Cremona: Zinetti, Zonadelli 4, Rinaldi 2, Antonioli, Del Cero 6, Salomoni, Dauti 10, Lazzari 2, Maura, Codazzi 7, Cazzanti, Russo 14. All. Ruggeri-Bergonzi

Under 13 Robur: vittoria in volata contro Gallarate

Robur et Fides-Ayers Rock Gallarate: 65-62(16-17; 29-33; 47-48)

Prima partita e prima vittoria per la Robur nella fase finale del campionato Under 13. 

Partita difficile per i roburini, che si presentano all’incontro decimati da essenze e infortuni e dopo due settimane impegnative, dato il doppio impegno Garbosi-Innocentin.

I presagi non sono dei migliori e infatti da subito i ragazzi di Gallarate si portano in vantaggio con un parziale di 4-15 nei primi minuti. I roburini però sono bravi a non mollare e riescono a rientrare fino al 16-17 di fine primo quarto.

Il secondo quarto prosegue in equilibrio ma nel finale gli avversari riescono a portarsi avanti di 4 lunghezze, complici anche le molte palle perse dei gialloblù (11 nel solo primo tempo).

Il terzo quarto vede invece i padroni di casa alzare l’intensità difensiva e portarsi anche a 6 lunghezze dagli avversari, che però non mollano e concludono nuovamente il quarto in vantaggio (47-48).

L’ultimo quarto è equilibrato e combattuto, le due squadre a 40 secondi dalla fine sono bloccate sul 62 pari, ma 2 liberi di Assui e 1 di Santinon regalano la vittoria ai roburini che accedono così agli ottavi finali del campionato Under 13 lombardo.

Robur et Fides: Galli 4, Brega L., Santinon 9, Borghesi 1, Tomasini, Carità 11, Brega G. 2, Cosma 6, Assui 20, Stucchi 8, Schifano 4. All. Pagani- Abbiati

Ayers Rock Gallarate: Scordo 6, Casto 15, Armiraglio 9, Bacconi, Budelli, Panarotto 4, Ceccarelli 1, Beretta 4, Spiriti 7, Ramon 2, Pesenti 14. All Cristallo- Panarotto

Under 13 Robur: Terzo posto al Garbosi

Dal 19 al 22 Aprile si è svolto come da tradizione il Trofeo Garbosi, che ha visto partecipare nella categoria Under 13 anche i nostri 2006.

Il torneo è iniziato subito con una tracimante vittoria per i nostri ragazzi contro la Valceresio.

Il secondo giorno, nella partita che valeva il primato nel girone, i gialloblù hanno affrontato l’ottima formazione di Corato (che arriverà poi in semifinale), imponendosi in maniera netta grazie ad una grande prestazione corale.

Il copione si ripropone uguale anche al turno successivo, ma questa volta gli avversari sono i ragazzi di Roseto. I Rosetani mettono in difficoltà i gialloblù per i primi 20’, ma nel terzo quarto inizia la fuga nel punteggio per i nostri 2006, che ottengono così il pass per la semifinale.

In semifinale i nostri avversari sono i Francy Phenoms, una selezione di ragazzi francesi. La partita è molto bella e per i primi 20’ sono i gialloblù a fare la voce grossa, trovando ottime soluzioni davanti e senza subire la velocità degli avversari in difesa (39-29 all’intervallo per i roburini). Il terzo quarto è però fatale, i francesi entrano in campo con un’altra marcia e impongono un tremendo parziale di 27-7, che mette sostanzialmente la parola fine sull’incontro e quindi sul torneo dei nostri ragazzi, che si conclude quindi ad un passo dalla finale.

Ottima esperienza per i nostri 2006 che arrivano sul podio del torneo, grazie alle grandi prestazioni di squadra in entrambe le metà campo per tutti e 4 gli incontri del torneo. Ora testa al Torneo Innocentin di settimana prossima e subito dopo all’ultima fase del campionato Under 13.

Robur et Fides- Valceresio: 91-35 (36-6; 50-17; 71-26)

Decortes 3, Brega L. 8, Roi 3, Santinon 6, Borghesi 3, Tomasini 9, Carità 10, Fedeli 4, Brega G. 4, Cosma 9, Assui 6, Scodeggio 4, Stucchi 10, Schifano 11.

 

Robur et Fides- Nuova Matteotti Corato: 93-53 (21-17; 42-30; 75-44)

Galli 4, Decortes 4, Santinon 7, Borghesi, Tomasini 2, Carità 17, Fedeli 4, Brega G. 8, Cosma 2, Rotoni 4, Assui 10,Scodeggio 11, Stucchi 13, Schifano 7.

 

Robur et Fides- Roseto: 74-47 (10-16; 31-29; 60-32)

Decortes, Galli 4, Brega L. 2, Roi, Santinon 7, Borghesj 8, Tomasini 10, Carità 9, Brega G. 2, Cosma, Rotoni 6, Assui 11, Stucchi 9, Schifano 6.

 

Robur et Fides- Frency Phenoms: 59-68 (21-13; 39-29; 46-56)

Galli 2, Decortes, Brega L., Roi, Santinon 2, Tomasini, Carità 12, Fedeli 2, Brega G., Cosma 7, Rotoni 2, Assui 12, Stucchi 11, Schifano 7.

Subscribe to this RSS feed