banner

updated 1:13 PM CEST, Jun 30, 2019

Secondo posto di prestigio per gli esordienti nel Trofeo Orrigoni

Fine settimana decisamente positivo quello del gruppo esordienti, impegnato nel Trofeo Internazionale Memorial Luigi Orrigoni, disputatosi, a partire dalla mattinata di venerdì, nelle palestre di Daverio, Mornago ed Azzate. Ben 6 le partite giocate dai ragazzi guidati in panchina dagli istruttori Zanzi e Balzaretti, tutte molto utili visto l’elevato livello tecnico delle avversarie. La bruciante sconfitta di misura nella gara d’esordio con gli ospiti di Olimpia Lubiana viene subito archiviata grazie alle successive vittorie con Blu Orobica Bergamo e, soprattutto, Aurora Desio, che portano, grazie al favore della classifica avulsa, al primo posto nel girone blu, che consente ai gialloblu di accedere ai quarti di finale. L’inaspettato ma meritatissimo risultato dà un’ulteriore svolta positiva al torneo, come testimonia la super prestazione del primo tempo con Azzurra Trieste, il cui veemente tentativo di rimonta è respinto per mezzo di una solidissima reazione nel quarto conclusivo. Fra la Robur e la finale c’è, però, di mezzo un derby con i cugini di Pallacanestro Varese, squadra finora sempre indigesta ai 2007. L’equilibrio che si protrae fino all’intervallo lungo viene rotto da uno strepitoso secondo tempo, caratterizzato dal break di inizio terzo quarto e da una difesa che si rivela molto spesso insuperabile. Davanti ad un palasport gremito in ogni ordine di posto, i giovanissimi roburini giocano una convincente finalissima anche con la quotatissima Mini Olimpia Milano, rimanendo sempre in partita nonostante l’attuale differenza di valori in campo. I complimenti vanno a Samuele, Axel, Marco B., Filippo F., Filippo C., Lorenzo, Thomas, Marco R., Giorgio, Pietro e Francesco oltre che ai più piccoli Luca e Stefano, scesi in campo con la faccia giusta nonostante la minore età. Grande riconoscimento va, come sempre, alle famiglie che hanno ospitato i piccoli atleti sloveni, rendendo ancor più costruttiva ed indimenticabile l’esperienza anche dei propri figli. Un grazie va anche alle società PVL Luino e Minibasket Play Gavirate, che hanno permesso ai bravissimi Leonardo e Gabriele di poter prendere parte a questa avventura. L’abbraccio più grande va, però, riservato a Cecilia, infortunatasi nell’allenamento di mercoledì e, perciò, impossibilitata a scendere in campo in un torneo per lei molto sentito: la presenza ed il suo apporto non sono, però, mai mancati, a conferma della fantastica alchimia fra tutti i componenti della squadra. Ottime, quindi, le impressioni destate da un gruppo che si affaccia al settore giovanile.

Girone Blu: ROBUR - LUBIANA 39-40, ROBUR - BERGAMO 52-30, ROBUR - DESIO 46-34

Quarto di finale: ROBUR - TRIESTE 44-35

Semifinale: ROBUR - VARESE 44-34

Finale: ROBUR - MILANO 31-55