banner

updated 1:28 PM CET, Dec 6, 2019

U16 eccellenza: vittoria sofferta contro Urania

Robur et Fides Varese - Urania Milano 61 - 55

Impegno casalingo complicato per i ragazzi di coach Triacca, chiamati ad affrontare un avversario con meno talento di quello a propria disposizione, ma con una discreta organizzazione e notevole fame. Il primo quarto racconta appunto di una Robur che non riesce mai a staccare l'avversario, che instancabilmente rimette la partita sui binari dell'equilibrio. È il secondo quarto a distanziare un poco le due compagini, ma un divario di 6 punti è poca roba e la consapevolezza all'intervallo lungo è che si debba accelerare ulteriormente. Così avviene, i varesini toccano anche il più 12 e qui la luce, invece che divenire sempre più brillante, si spegne. Conclusioni affrettate e difese sotto tono danno ad Urania la possibilità di ricucire lo strappo, ma soprattutto di ribaltare l'inerzia. Un peccato quello commesso dei nostri 2004 che essi stessi si fanno perdonare, con un finale di partita in cui Urania è tenuta a soli 2 punti contro i 9 dei padroni di casa. È l'allungo finale, quello decisivo. Due punti fondamentali per il prosieguo della corsa alla fase interzona.

Robur: D'uva, Carnaghi 3, Macchi 18, Battaini 6, Marchi, Librizzi 6, Ghezzi 4, Zivkovic 6, Coulibaly 14,Turriziani 2, Civelli 2, Tamborini

Urania: Rabbachin, Valsecchi 18, Sagher 7, Golier 13, Pezzola 8, Manzoli 3, Calcio 2, Messina, Marisi 3, Villa, Youssef 1, Ruoti