banner

updated 10:56 AM CEST, Jul 28, 2020

TROPPO IMPRECISA LA COELSANUS, A VICENZA ARRIVA UNA NUOVA SCONFITTA

Tramarossa Vicenza - Coelsanus Robur et Fides Varese 86-67 (13-19, 23-16, 29-20, 21-12)

 Varese torna dalla trasferta di Vicenza senza i due punti e la classifica piange sempre di più. Diversamente dalle ultime prestazioni la squadra ha prodotto energia, giocando alla pari per almeno 30', salvo poi perdere contatto nell'ultimo periodo a causa delle percentuali al tiro “polari”.

Inizio arrembante all'insegna dell'esordiente Di Ianni che inizia la gara con una stoppata rifilata a Crosato e un canestro; subito la Robur prende in mano le redini della partita e guida con autorità con Ballabio, Gergati, Allegretti e Gatto in campo e anche con le prime rotazioni la musica non cambia(6-12 al 5', 9-15 al 8', 13-19 a fine quarto). Il canestro in penetrazione di Calzavara ad inizio del secondo periodo permette alla Coelsanus di allungare sul + 8, ma la Tramarossa non cede e rientra in partita con i lunghi Corral e Aromando. Un azione da tre punti di Allegretti(canestro e fallo subito) e un canestro di Di Ianni propiziano un nuovo allungo varesino(26-20 al 15') ma prima di rientrare negli spogliatoi, Vicenza riesce a mettere il naso avanti (36-35 all'intervallo). Si torna in campo dopo la pausa lunga e i padroni di casa partono forte con 5 punti consecutivi per il 41-35 a cui la Robur risponde con due tiri liberi di Allegretti. Ad una bomba di Crosato risponde Gergati da due e un ottimo sprazzo di Allegretti e Ballabio per il 49-51 del 5'. Nei cinque minuti successivi alla Coelsanus si spegne la luce e un parziale di 14-6 per Vicenza, porta il punteggio sul 55-65 del 30'. Ancora l'accoppiata Aromando-Corral ad inizio ultimo periodo, sono sufficienti per dare il colpo di grazia ad una Robur che troppo presto alza bandiera bianca e lascia le luci della ribalta agli avversari. Ancora troppo fragile la Coelsanus che malgrado i nuovi innesti non trova la vittoria a causa della propria fragilità: per sbloccarsi da questa empasse ci si aspetta un rapido cambio di mentalità nell'affrontare i momenti difficili della gara, magari già dalla prossima sfida contro la forte Lecco.

Tramarossa Vicenza: Diego Corral 23 (8/13, 2/6), Enrico Crosato 15 (4/7, 1/4), Stefano Cernivani 13 (3/3, 2/7), Pietro Montanari 11 (1/2, 2/3), Simone Aromando 11 (5/8, 0/0), Antonio Brighi 8 (0/0, 2/2), Gianmarco Conte 5 (0/1, 1/3), Giorgio Galipò 0 (0/1, 0/2), Piergiacomo Rigon 0 (0/0, 0/0), Michael dee Owens 0 (0/0, 0/0), Tommaso Gianesini 0 (0/0, 0/0), Riccardo Milani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 18 - Rimbalzi: 42 7 + 35 (Simone Aromando 14) - Assist: 17 (Diego Corral 4)

Coelsanus Robur et Fides Varese: Riccardo Ballabio 16 (6/13, 1/1), Marco Allegretti 15 (5/11, 0/5), Lorenzo Gergati 14 (3/11, 1/2), Simone Ferrarese 7 (0/2, 2/6), Pietro Ugolini 5 (2/3, 0/0), Alfonso Di ianni 4 (1/4, 0/1), Andrea Calzavara 4 (2/4, 0/0), Jacopo Iaquinta 2 (0/1, 0/1), Christian Gatto 0 (0/3, 0/1), Riccardo Caruso 0 (0/0, 0/1), Giorgio Trentini 0 (0/0, 0/0), Matteo Macchi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 22 - Rimbalzi: 26 8 + 18 (Marco Allegretti 8) - Assist: 8 (Lorenzo Gergati, Alfonso Di ianni 3)