banner

updated 11:08 AM CEST, May 23, 2019

COELSANUS PAGA LE TROPPE ASSENZE A VIGEVANO

ELACHEM VIGEVANO - COELSANUS ROBUR ET FIDES VARESE 83 - 69 

(19-21, 27-21, 22-10, 15-17)

Si spengono nel terzo periodo i sogni di vittoria per la Coelsanus, che falcidiata dagli infortuni(Ferrarese ne avrà ancora per un mese a causa di una distorsione al ginocchio, mentre Planezio era presente in panchina ma solo per onor di firma a causa di un infortunio alla caviglia subito in allenamento), non trova le energie necessarie per contrastare fino in fondo la Elachem, alla fine di una settimana che ha visto in palestra solo otto effettivi allenanbili, compreso il nuovo "acquisto" Bruno. I primi due periodi ben giocati dai varesini, hanno visto la Robur tenere botta e rispondere colpo su colpo agli attacchi dei padroni di casa, guidati in regia da un ottimo Panzini, grazie alle giocate di Passerini e Mercante. L'ingresso in campo dalla panchina dei giovani Caruso e Ivanaj da ulteriore verve alla squadra di coach Vescovi. La partita procede senza padroni fino all'intervallo, quando una bomba di Vecerina, regala il massimo vantaggio ai Ducali proprio in concomitanza con la sirena.

Al rientro dagli spogliatoi, si fa subito notte fonda per la Coelsanus che in sette minuti, raccimola la miseria di tre punti realizzati, lasciando alla Elachem la possibilità di allungare fino al 63-45 e chiudere sostanzialmente la partita. L'ultimo periodo, vede gli ospiti varesini provare a recuperare ma purtroppo il gap è troppo ampio per sperare di salvare almeno la differenza canestri. Visti i problemi relativi agli infortuni, c'è da sperare nel recupero di Planezio e che ci si riesca ad allenare con maggior continuità: il nuovo innesto di Bruno(buono il suo esordio, con 7 punti, 6 rimbalzi e 3 assist) sarà sicuramente d'aiuto per la squadra, sia per le sue caratteristiche tecniche che per portare alla squadra solidità e l'opportunità di allenarsi in settimana con un numero di elementi sufficiente.

ELAchem Vigevano 1955 - Coelsanus Robur et Fides Varese 83-69 (19-21, 27-21, 22-10, 15-17)
ELAchem Vigevano 1955: Simone Vecerina 16 (2/3, 3/5), Patrizio Verri 15 (2/6, 2/6), Lorenzo Panzini 14 (3/6, 2/5), Alessandro Ferri 13 (2/2, 2/7), Lorenzo Petrosino 9 (4/5, 0/0), Daniele Benzoni 9 (3/4, 1/3), Tommaso Minoli 5 (2/4, 0/1), Duilio ernesto Birindelli 2 (1/3, 0/0), Filippo Rossi 0 (0/0, 0/1), Tommaso De gregori 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 20 - Rimbalzi: 36 9 + 27 (Daniele Benzoni 9) - Assist: 20 (Lorenzo Panzini 7)
Coelsanus Robur et Fides Varese: Federico Passerini 16 (2/3, 2/5), Riccardo Caruso 13 (4/4, 1/5), Jacopo Mercante 10 (4/8, 0/3), Nicola Ivanaj 9 (1/3, 1/2), Lorenzo Bruno 7 (3/6, 0/0), Matteo Maruca 6 (1/4, 1/3), Davide Rosignoli 6 (0/1, 1/1), Sophony Assui 2 (0/1, 0/0), Andrea Calzavara 0 (0/0, 0/0), Marco Planezio 0 (0/0, 0/0), Giorgio Trentini 0 (0/0, 0/0), Giovanni Dal ben 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 28 - Rimbalzi: 25 2 + 23 (Jacopo Mercante, Lorenzo Bruno 6) - Assist: 12 (Lorenzo Bruno 3)